Vai ai contenuti

Allevamento-lager: sequestrati cento cani rinchiusi nelle gabbie dei conigli

Pubblicato il 3 years ago da Francesca

Napoli. Il proprietario, un agricoltore, è stato denunciato anche per possesso illegale di armi. Gli animali sono stati affidati ai veterinari per le cure: molti sono ciechi e malati. Operazione della Polizia.

AllevamentoUn altro orrore nel Napoletano. Stipati in conigliere malgrado fossero cani, tra i propri escrementi, alcuni ciechi e sanguinanti, nutriti con cibo avariato: un allevamento-lager, allestito abusivamente in un terreno agricolo. E' questa la scoperta fatta dalla Polizia di Stato a Bacoli, in provincia di Napoli. Nell'allevamento, gestito da un agricoltore, gli agenti hanno trovato un centinaio di cani di varie razze - Yorkshire, Spitz, Chihuahua, Volpini, Pinscher e anche 5 esemplari di Mastino Napoletano - che sono stati salvati grazie a una denuncia presentata dal presidente Ente Italiano Tutela Animali e Lupo, Antonio Colonna.

Leggi tutto l'articolo su quotidiano.net