Vai ai contenuti

Animalisti Italiani - Comunicato stampa

Pubblicato il 11 years ago da Cati

Importante ed innovativa l'ordinanza del sindaco di Pescara per la tutela degli animali nei circhi

04/10/2006

Con l’ordinanza adottata dal Sindaco di Pescara, nella nostra città si apre un nuovo scenario per quanto riguarda i controlli sulle modalità di detenzione degli animali selvatici e domestici che vivono in cattività presso i circhi e le mostre viaggianti.
La legge 189/2004, che punisce chiunque maltratti gli animali anche contravvenendo alle loro caratteristiche etologiche e li tutela direttamente in quanto esseri viventi nonché il Regolamento della commissione internazionale CITES del 2000, che reca criteri per il mantenimento di animali nei circhi e nelle mostre viaggianti, hanno fornito le basi normative da cui ha preso spunto il Comune.La nuova ordinanza dunque, assimila e coordina queste leggi tra loro divenendo esempio per altri comuni che vogliano applicare in modo corretto la normativa nazionale ed elimina la possibilità, da parte dei circhi con animali, di ottenere una sospensiva all’art. 18 (Divieto di spettacoli e intrattenimenti con l’utilizzo di animali) del regolamento Comunale per la Tutela degli Animali da parte del TAR, come spesso avvenuto.
Come Animalisti Italiani Onlus – delegazione Abruzzo, ci dichiariamo estremamente soddisfatti della scelta del Sindaco D’Alfonso che, ancora una volta, dimostra di avere un grande senso di sensibilità e rispetto verso gli altri animali, ricalcando appieno non solo le istanze della nostra associazione ma anche tenendo conto dei sentimenti della maggioranza dei cittadini pescaresi.

Lina Bufarale
Delegata Regionale Animalisti Italiani Onlus

www.zampette.it