Vai ai contenuti

Il Blog di RADIO l'Aquila 1 - Una storia triste, lettera aperta

Pubblicato il 11 years ago da Cati

PANICO E DISPERAZIONE. E UN AMICO CHE SE NE VA

07/11/2006

Ho una storia da raccontare. Di panico e disperazione. Di mancata assistenza. e la piccola Diana, oggi, non c’è più. Per tutti coloro che hanno trovato un VERO AMICO.
Il fatto:
venerdì 3 novembre ore 20.00. La mia amica Diana viene investita. I soccorsi pubblici d’urgenza competenti sono tutti prontamente attivati…inizialmente non c’è alcuna risposta, poi quando c’è, si rivela troppo, troppo lenta, fuori tempo. Dobbiamo fare qualcosa…la piccola Dia (così la chiamo io) sta male. Contattiamo il nostro dottore di fiducia; lui si rende disponibile immediatamente; senza indugiare la portiamo subito nel suo ambulatorio. Ore 21. La dottoressa stabilizza le sue condizioni. Le fa tutto quanto è necessario. C’è un problema, però, le gambette di dietro sembrano non rispondere agli stimoli. Noi rimaniamo con lei. Lei ha bisogno di noi come noi di lei. Ore 23. Dia non è più in pericolo di vita; ma le gambe restano un problema; le condizioni si valuteranno l’indomani. Ora Dia deve tranquillizzarsi e riposare: è sotto choc. Sabato 4 novembre…Dia non ce l’ha fatta. Doppia frattura della colonna. È spinalizzata. Dia oggi non c’è più e il dolore è devastante. È ormai da tempi preistorici che a L’Aquila il servizio veterinario PUBBLICO non funziona. Anzi fa più danni che altro. Aiutiamoci, noi che ai nostri amici gli vogliamo bene, noi che in famiglia abbiamo un fratellino con il pelo. Pensiamoci prima che sia troppo tardi. Senza passione e amore non si può pensare di aiutare gli altri. Per voi che non le avete, una possibilità c’è: limitatevi a fare il vostro lavoro e fatelo con professionalità. Sarebbe già un grosso passo avanti. È tutto assurdo. Sperate di non trovarvi mai in questa situazione, perché rimarreste da soli nella disperazione di non potere aiutare il vostro amico.
Un Grazie al Dott. BUCCI e al suo staff. Ciao Dia…ci rincontreremo! Ale.

blogrl1.it