Vai ai contenuti

LAV - Animali contro bambini?

Pubblicato il 11 years ago da Cati

Non per la LAV

24/10/2006

La LAV replica alle dichiarazioni rilasciate dal Presidente dei deputati dell'UDC, Luca Volonté, che, commentando le misure contenute nella legge Finanziaria, ha affermato che sono maggiori gli aiuti agli animali domestici che quelli per i bambini.

Questo il testo della lettera inviata all'On. Volonté dal Presidente della LAV, Gianluca Felicetti

Gentile Presidente

abbiamo letto con stupore la comparazione "benefici animali domestici-neonati" nella sua dichiarazione rilasciata ieri (23.11.06 n.d.r.) secondo la quale sono maggiori quelli a favore dei quattrozampe.
Non è così, gli animali domestici non godono di maggiori benefici rispetto ai neonati.

Visto che tanti animali domestici, peraltro, sono di sollievo ed aiuto anche psicologico per bambini, anziani, persone sole, riteniamo anche sbagliato porre proprio questo (peraltro non reale) dualismo.

In sede di Legge Finanziaria assieme all'Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani abbiamo avanzato proposte affinchè l'Italia si adegui al resto d'Europa in merito ad Iva su prestazioni veterinarie e cibo per animali domestici, oggi considerati beni di lusso. Ma non in alternativa a misure a favore dell'infanzia.

Un Paese davvero civile, da chiunque governato, deve saper compiere atti concreti prima di tutto per i più deboli, senza distinzione di specie.

www.infolav.org