Vai ai contenuti

Mare e montagna, il venerdì nero per la natura in Abruzzo

Pubblicato il 3 years ago da Francesca

Dall'agonia dei capodogli sulla spiaggia di Vasto all'orso ritrovato morto, con ogni probabilità avvelenato, a Pettorano Sul Gizio. Una giornata molto delicata con emergenze si più fronti.

AnimaliUn venerdì nero per la natura in Abruzzo, dai sette capodogli spiaggiati sulla costa all'orso ritrovato morto, con ogni probabilità avvelenato, a Pettorano Sul Gizio. Animali traditi dall'uomo, dalle sue abitudini, dalle sue attività industriali. Se non altro l'agonia dei capodogli ha messo in luce un altro potenziale umano, fatto di gente disposta a usare secchi, funi, ruspe e barche per salvare almeno 4 dei sette cetacei spiaggiati. Ma andiamo per ordine.

Leggi tutto l'articolo su ilcentro.it