Vai ai contenuti

Promiseland - Guerra sugli Animali

Pubblicato il 11 years ago da Cati

Un video afghanistano mostra cani che muoiono in agonia per gli esperimenti militari in al-Qaeda. E non solo...solo...

20/10/2006

fonte: peta.org

Un nastro mostra un cane bloccato in una stanza con un gas che aumenta. Il cane comincia a leccarsi le labbra (la saliva che aumenta è uno dei primi segni di avvelenamento), perde il controllo dei suoi posteriori ed alla fine cade a terra, gemendo. Tuttavia, questi esperimenti crudeli non sono niente di nuovo-né sono limitati in Afghanistan. La guerra sugli animali è internazionale.

Da Tel Aviv a Tehran al Texas, i cani ed altri animali vengono avvelenati ed o torturati negli esperimenti biologici e chimici di guerra. PETA ha ugualmente filmato segretamente dal 1977 soldati israeliani che iniettano sostanze e uccidono cani.

Non importa dove da che parte state nei conflitti internazionali, è un fatto doloroso che l'esercito israeliano faccia scoppiare maiali non anestetizzati con gli esplosivi del missile Scud e che esegua altri esperimenti dolorosi sui cani, sulle scimmie, sulle colombe, sui topi, sui rospi e sulle cavie. Un articolo del 17 marzo 2000 su Ha'aretz, quotidiano rispettato dell'Israele, ha segnalato che gli esperimenti effettuati dalle forze della difesa dell'Israele sugli animali erano così terrificanti che i soldati che furono costretti ad eseguire gli esperimenti hanno dovuto avere un sostegno di uno psicologo.

L’ esercito degli Stati Uniti ha una lunga storia per quanto riguarda gli esperimenti crudeli sugli animali.

Ogni anno, almeno 320.000 primati, cani, maiali, capre, pecore, conigli, gatti ed altri animali sono feriti ed uccisi dal reparto di difesa degli Stati Uniti (DoD) negli esperimenti fra i più dolorosi condotti da questo paese. Poiché queste cifre non includono gli esperimenti che sono stati subappaltati ai laboratori non governativi il numero totale di pecore, capre e maiali uccisi è realmente molto più alto. Il costo per questi esperimenti militari – pagati con le tasse! – è annualmente al di sopra di 100 milioni di dollari.

I test militari sono “top secret” , ed è molto duro ottenere informazioni a riguardo. Dalle ricerche pubblicate, sappiamo ovunque negli Stati Uniti vengono testate armi sugli anumali, dal Soviet AK-47. ad agenti biologici e chimici fino ad esperimenti nucleari. Gli esperimenti militari possono essere molto dolorosi, ripetuti, costosi e non fidati e sono particolarmente inutili perché la maggior parte degli effetti che vengono studiati possono essere, o sono già stati, osservati in esseri umani oppure i risultati non possono essere estrapolati ad esperienze umane.

Ustioni e scoppi: Fin da 1946, vicino al Bikini Atoll nel Pacifico del sud, 4.000 pecore, le capre ed altri animali sono stati caricati su una barca e lasciati alla deriva per poi essere uccisi o bruciati da uno scoppio atomico fatto esplodere sopra di loro. I militari hanno chiamato l'esperimento “l'arca atomica.„.

Al forte Sam Houston i ratti vengono immersi in acqua bollente per 10 secondi e ad un gruppo di loro vengono infettate le parti bruciate dei loro corpicini. In 1987, all'Istituto Medico Navale in Maryland, le schiene dei ratti sono state rasate, coperte di etanolo e fiammeggiate per 10 secondi.

In 1988, alla base di aeronautica di Kirtland nel Nuovo Messico, le pecore sono state disposte in un'imbracatura allentata contro una piastra riflettente e un dispositivo esplosivo è stato fatto esplodere a 19 metri . In due degli esperimenti, 48 pecore sono state fatte saltare: il primo gruppo per verificare il valore di una maglia portata durante lo scoppio ed il secondo per vedere se gli indicatori chimici aiutassero nella diagnosi della ferita di scoppio (ovviamente non ha funzionato).

Radiazione: All'istituto di ricerca di radiobiologia delle forze armate in Maryland, nove scimmie sono stati legate a sedie e sono state esposte ad irradiazione sul corpo intero. Nel giro di due ore, sei dei nove stavano vomitando, ipersalivando e masticando. In un altro esperimento, 17 beagle sono stati esposti ad irradiazione dal corpo intero, sono stati studiati per un - sette giorni e poi uccisi. Lo sperimentatore ha concluso che la radiazione interessa le scorticature.

Alla base di aeronautica Brooks nel Texas, scimmie state legate ad un simulatore di volo B-52 (“la piattaforma di equilibrio del primate„). Dopo essere state stuzzicate con dolorose scosse elettriche per “imparare a volare„, le scimmie sono state irradiate con i raggi gamma per vedere se potessero durare “per le 10 ore che ci vorrebbero per bombardare Mosca immaginaria.„ Quelle colpite con le dosi più pesanti hanno vomitato violentemente e sono diventato estremamente letargiche prima dell'uccisione.

Malattie: Per valutare l'effetto della temperatura sulla trasmissione del virus di febbre Dengue 2, una malattia trasmessa da una zanzara che causa la febbre, dolore muscolare ed eruzioni, esperimenti condotti dall'esercito degli Stati Uniti a Detrick Fort, in Maryland, consisteva in radere gli stomaci delle scimmie adulte ed allora fissare scatole delle zanzare ai loro corpi per permettere che le zanzare si nutrissero. Gli sperimentatori a Detrich Fort inoltre hanno inventato un dispositivo per trattenere i conigli che consiste in piccola gabbia che trattiene i conigli fermi con i coni d'acciaio mentre le zanzare si dilettano sui loro corpi.

“Laboratori della ferita”: Il reparto di difesa ha inventato“i laboratori della ferita„ attivi dal 1957. In questi luoghi, gli animali coscienti o semicoscenti sono sospesi dalle imbracature e vengono colpiti con armi ad alta potenza per infliggere lesioni come quelle di battaglia per pratica chirurgica militare. In 1983, in risposta a pressione pubblica, il congresso ha limitato l'uso dei cani in questi laboratori, ma le capre non si contano nemmeno, i maiali e le pecore ancora sono ancora colpiti ed almeno un laboratorio continua a sparare ai gatti. Al “laboratorio della capra” di Fort Sam Houston, le capre sono appese a testa in giù e i militari sparano ai loro piedini posteriori. Dopo che i medici finiscono le esercitazioni sulle loro ferite, le capre che sopravvivono vengono uccise.

Nel 1992 ed ancora nel 1994, i medici con il “diploma” di Medici per la Medicina Responsabile sono stati testimoni, prima del “congresso dell’ uso animale militare” di un'indagine sugli esperimenti del Michael Carey alla l'università della Luisiana . Carey ha sparato a 700 gatti trattenuti della testa “per modellare„ le lesioni umane. Come conseguenza della ricerca, gli esperimenti di fucilazione di Carey sono stati fermati.

Altre forme degli esperimenti militari includono gli animali alla decompressione, alla malattina, al dimagrimento esasperato, droghe, alcol, inalazione di fumo e ossigeno puro.

Le forze armate cercano di portare i vari animali all’ intelligenza e combattono il servizio, mandandoli in “missioni” in cui gli animali rischiano la vita o per lo meno la salute. Il corpo dei Marines insegna ai cani ad annusare, ringhiare e fiutare in cerca di bombe o droghe.

Una serie di prove subacquee di esplosivi nella baia di Chesapeake nel 1987 ha ucciso più di 3.000 pesci e gli habitat per centinaia di specie sono stati distrutti dalle prove nucleari nel sud-ovest pacifico ed americano del sud.

Esistono circa 725 esperimenti militari usando gli animali. Tali prove sono tanto inutili quanto crudeli. Gli animali rispondono spesso diversamente agli agenti chimici ed agli antidoti che gli esseri umani. L'apparato respiratorio del ratto differisce da notevolmente da quello di un essere umano ed i ratti sono più suscettibili alle tossine perché non possono vomitare. I topi hanno una tendenza genetica a sviluppare i tumori del polmone, rendendo gran parte della ricerca sugli effetti fisiologici non validi. Per quanto riguarda i test sulla pelle, un reparto dei servizi della salute umana degli Stati Uniti ha detto in un rapporto “poiché gli animali da laboratorio hanno pelliccia e non hanno ghiandole sudoripare sulla maggior parte del loro corpo, non forniscono modelli ottimali per esposizione cutanea.„

Mustard gas, usato per la prima volta nella prima guerra mondiale, continua ad essere un agente favorito per gli sperimentatori del reparto della difesa. Un articolo di ricerca del 2005 evidenzia la collaborazione fra l'università di Maryland a Baltimora (UMB) e gli sperimentatori del reparto della difesa in un esperimento che coinvolge i topi, chiamato “lo sviluppo della formula per prevenire danni indotti dal mustard gas sulla pelle.„

Le note riassuntive dell'articolo il seguente: “UMB ed il reparto dei ricercatori della difesa hanno sviluppato una formula che offre una notevole prevenzione contro danni dei tessuti indotti da Chloroethy-ethyl sulfide negli animali. A causa della somiglianza nel meccanismo dell azione di CEES con il mustard sulphur, è previsto che la formula inoltre sarà efficace nell'offerta profilattica così come la prevenzione post-esposizione contro danni del tessuto causati dalla sulphur mustard”. I militari dovrebbero applicare questa terapia, che “inattiva l'agente tossico, riduce l'infiammazione e promuove la guarigione dei tessuti” e fermare le inutili prove del mustard gas sugli animali.

Con la scusa dell’ uso della difesa, gli animali sono stati usati per verificare la traiettoria della pallottola quando i blocchi di gel sono migliori, poichè permettono agli esperti militari delle armi di congelare permanentemente la traccia della pallottola, qualcosa che non accade con le pecore o un cane; sono stati persino messi in imbracature e gli hanno sparato in modo che i medici potessero esercitarsi nel tagliare via tessuto morente, quando esistono modi molto superiori per addestrare medici.

Gli animali non intraprendono le guerre; perchè dovrebbero soffrire perché gli esseri umani lo fanno? Tutte le nazioni devono rifiutare le prove chimiche e biologiche delle armi sugli animali. Non fa differenza al cane che soffre con convulsioni se l'uomo che amministra il gas velenoso era afgano, israeliano, o americano. Tutti i cittadini del mondo dovrebbero essere insieme per lo scopo pacifico di condanna e di richiesta della fine di questa forma di terrorismo sugli animali innocenti.

Anche tu puoi aiutare contattando il presidente George W. Bush e richiedere una fine immediata agli esperimenti militari degli Stati Uniti sugli animali:
The Honorable George W. Bush
The White House
1600 Pennsylvania Ave.
Washington, DC 20515

Per Info o per vedere il video clicca QUI

www.promiseland.it