Vai ai contenuti

Prov. AQ - Bastona e lega 3 cagnolini, denunciato a Balsorano dalla Forestale

Pubblicato il 2 years ago da Francesca

Tre cagnolini sono stati uccisi con crudeltà e gettati in una scarpata dal proprietario a Balsorano (L’Aquila), ma il delinquente è stato scoperto e denunciato dalla Forestale.

CaniGli agenti della stazione di Balsorano hanno ritrovato i corpi in località Collepiano, in avanzato stato di decomposizione. I cani, di razza meticcia, un maschio e due femmine, di circa 3 mesi d’età, avevano lacci di nylon legati al collo. L’attività investigativa dei forestali ha consentito di individuare il responsabile della vicenda, S.R.C., residente a Balsorano e proprietario degli animali. L’uomo è stato denunciato all’autorità giudiziaria e rischia una condanna dai 3 ai 18 mesi per aver cagionato la morte dei cagnolini con crudeltà e senza necessità. Messo alle strette dagli agenti, ha infatti confessato di aver barbaramente ucciso i tre cani percuotendoli più volte con un bastone, di averli legati e gettati nella scarpata adiacente un terreno di sua proprietà. Oltre al reato previsto dall’articolo 544 bis del codice penale, all’autore della vicenda viene contestata anche la sanzione amministrativa relativa alla mancata iscrizione degli animali all’anagrafe canina del Comune. Dopo il verbale di constatazione di morte rilasciato dal medico veterinario del servizio di Sanità animale della Asl numero1 Avezzano-Sulmona-L’Aquila, i cani sono seppelliti come stabilito dall’ordinanza sindacale numero 11 del 14.02.2015 del Comune di Balsorano.

Leggi tutto l'articolo su abruzzoweb.it