Vai ai contenuti

Prov. AQ - Botte alla moglie, poi uccide il gatto davanti al figlio piccolo: arrestato

Pubblicato il 3 years ago da Francesca

Dopo aver preso la moglie a calci, pugni e bottigliate, ha afferrato il gatto di casa per la collottola e lo ha scaraventato con violenza contro il muro, uccidendolo. Il tutto sotto gli occhi impietriti del figlio piccolo, rimasto in un angolo ad assistere a quella scena di inaudita ferocia.

MaltrattamentiI fatti sono accaduti a Luco dei Marsi (L’Aquila). Il capo famiglia di 47 anni, C.V. è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, minaccia aggravata e uccisione di animali. La moglie, in stato di shock, è stata medicata al pronto soccorso dell'ospedale di Avezzano (L'Aquila): per le ferite riportate la prognosi è di 20 giorni.

Leggi tutto l'articolo su abruzzoweb.it