Vai ai contenuti

Scatta l'operazione anti randagismo nel Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise

Pubblicato il 3 years ago da Francesca

Volontari dell'Enpa impegnati, insieme con il personale del Parco, per individuare, vaccinare e microchippare i cani vaganti nel territorio. Al lavoro fino alla fine del mese.

RandagiTre regioni coinvolte (Lazio, Abruzzo, Molise); dodici comuni interessati; undici volontari mobilitati; due settimane di interventi. E' l'operazione straordinaria antirandagismo, che, promossa da Enpa e Parco Nazionale d'Abruzzo e supportata dai Servizi Veterinari ASL, dai Servizi veterinari Regionali e dai Comuni, prende il via venerdì 19 settembre dal comune di Pescasseroli (L'Aquila) e che impegnerà il Nucleo di Intervento Nazionale della Protezione Animali in attività di prevenzione all'interno del Parco, fino alla fine di settembre.

Leggi tutto l'articolo su quotidiano.net